-Sport

Premier League, l'attaccante umilia il rivale con due dribbling pazzeschi in pochi secondi


Non doveva nemmeno giocare Sofiane Boufal, centrocampista marocchino che veste la maglia del Southampton. Nei giorni scorsi si era infortunato in un modo assurdo, sbattendo un dito del piede sul tavolo della cucina. Per questo il 26enne è partito dalla panchina contro il Watford. Quando Sofiane Boufal è entrato in campo ha contribuito a spingere la sua squadra verso la vittoria finale, con il gol del 2-1 segnato all'83'. Di questo match resterà negli occhi proprio una delle giocate di Boufal ai danni dell'avversario Kiko Femenia. Prima un colpo di tacco per liberarsi, poi un tunnel per far fuori definitivamente l'avversario. Sui social gli utenti si sono scatenati con i commenti ironici: "Qualcuno dica a Boufal che Femenia ha una famiglia" è la battuta ricorrente di chi sottolinea come dribbling del genere possano distruggere idealmente una carriera.

Gli altri video di Calcio